Gentili signori, vi ringraziamo per partecipare a questa ricerca. I dati vengono raccolti esclusivamente a fini scientifici e saranno elaborati dall'Universita' degli Studi di Bologna, Facolta' di Economia – Rimini ai sensi dell'art.7 del D.lgs.196/2003. Tali dati saranno elaborati in forma aggregata e anonima; i risultati della ricerca saranno altresi' pubblicati in forma aggregata e sara' quindi impossibile risalire all'identita' delle persone o delle societa' partecipanti. Il questionario si compone di 17 quesiti; il tempo medio di risposta è stimato essere inferiore ai 10 minuti. I responsabili scientifici della ricerca sono a vostra disposizione per ogni eventuale delucidazione agli indirizzi email: paola.brighi@unibo.it, antonello.scorcu@unibo.it, laura.vici@unibo.it e lorenzo.zirulia@unibo.it.

*Numero Identificativo CCIAA
*Codice ATECO dell'impresa
*Ruolo della persona che risponde al questionario:

1. Nell'attivita' produttiva della vostra azienda si indichi in una scala da 1 a 5 l'importanza assunta dai seguenti fattori (nessuna; poca; abbastanza; molta; moltissima):
Nessuna
Poca
Abbastanza
Molta
Moltissima
impiantistica e macchinari:
                                                                                                                
forniture di materie prime e servizi:
                                                                                                                
competenze professionali dei lavoratori:
                                                                                                                
attività di controllo:
                                                                                                                

Fase di avvio
Fase di crescita
Fase di maturita'
2. In quale fase di sviluppo si trova l’impresa?:
                                                        

3. In quali mercati l'impresa vende i propri beni o servizi? (Per ciascuna categoria rispondete Si o No)
No
Si
Mercato provinciale:
                            
Mercato regionale:
                            
Mercato nazionale:
                            
Mercato europeo:
                            
Mercato extraeuropeo:
                            

4. Se l'impresa opera anche al di fuori del mercato nazionale, indicate le attivita' di internazionalizzazione sviluppate
No
Si
Esportazione:
                            
Importazione:
                            
Accordi di distribuzione con soggetti terzi locali:
                            
Accordi di subfornitura:
                            
Franchising:
                            
Trasferimento tecnologie:
                            
Investimenti Diretti Estero:
                            

5. Se l'impresa opera anche al di fuori del mercato nazionale, indicate i Paesi principali con cui l'impresa ha relazioni
No
Si
Europa Occidentale:
                            
Europa Orientale:
                            
Cina:
                            
India:
                            
Nord-America:
                            
Sud-America:
                            
Africa:
                            

6. Indicate i principali Paesi ed Aree d'interesse per possibili future iniziative di internazionalizzazione
No
Si
Europa Occidentale:
                            
Europa Orientale:
                            
Cina:
                            
India:
                            
Nord-America:
                            
Sud-America:
                            
Africa:
                            

La domanda 7 è riservata alle imprese che NON intendono intraprendere attività di internazionalizzazione in futuro.
7. Qual e' l'importanza dei seguenti fattori nella decisione di non internazionalizzarsi?

Nessuna
Poca
Abbastanza
Molta
Moltissima
Natura del prodotto:
                                                                                                                
Difficoltà culturali (es. linguistica) o conoscitiva (es. poche informazioni):
                                                                                                                
Difficoltà di individuazione del management in loco:
                                                                                                                
Scarse informazioni sui mercati esteri:
                                                                                                                
Inadeguata assistenza delle agenzie pubbliche preposte:
                                                                                                                
Scarsità infrastrutture e/o difficoltà nei collegamenti:
                                                                                                                
Impedimenti amministrativi e burocratici :
                                                                                                                

8. Nel corso del triennio 2008-2010, qual e' la quota sul fatturato che l'impresa ha speso per attivita' di ricerca e sviluppo?
Nessuna Spesa
1% - 5%
5% - 10%
10% - 30%
Oltre 30%
2008:
                                                                                                                
2009:
                                                                                                                
2010:
                                                                                                                

9. Se nel triennio 2008-2010 l'impresa ha effettuato spese in ricerca e sviluppo, indicate, in percentuale, quali sono state le modalita' di finanziamento.
Apporto di capitale di rischio:
Autofinanziamento:
Credito a medio-lungo termine a tasso di mercato:
Credito bancario a medio-lungo termine a tasso agevolato:
Contributi pubblici nazionali e/o comunitari:
Agevolazioni fiscali:
Altro:
Totale100%

10. Nel corso del 2010 l'impresa ha:
No
Si
Introdotto prodotti o servizi tecnologicamente nuovi (o significativamente migliorati) , per il mercato di riferimento:
                            
Introdotto prodotti o servizi tecnologicamente nuovi (o significativamente migliorati) solo per l’impresa:
                            
Sviluppato processi di produzione tecnologicamente nuovi o significativamente migliorati:
                            
Sviluppato nuove modalità organizzative (nuove unità divisionali o operative, riduzione dei livelli gerarchici, decentramento decisionale,…) :
                            
Modificato le relazioni con altre imprese o istituzioni pubbliche (nuovi accordi produttivi e commerciali, partnership, accordi di subfornitura o di esternalizzazione,…):
                            
Adottato nuove forme di commercializzazione e distribuzione di prodotti o servizi (commercio elettronico, franchising, vendite dirette, licenze di distribuzione,...) o le ha apprezzabilmente migliorate:
                            

Molto piu' debole
Poco piu' debole
In linea
Poco piu' forte
Molto piu' forte
11. Come l’impresa giudica la propria capacità competitiva rispetto ai principali concorrenti? Indicate l’opzione più appropriata:
                                                                                                                

12. Qual e' oppure quale potrebbe essere l'importanza delle seguenti modalita' di innovazione nell'accrescere la capacita' competitiva dell'impresa?:
Nessuna
Scarsa
Sufficiente
Discreta
Molta
Prodotti o servizi tecnologicamente nuovi (o molto migliorati) per il mercato di riferimento:
                                                                                                                
Prodotti o servizi tecnologicamente nuovi (o molto migliorati) solo per l’impresa:
                                                                                                                
Processi produttivi tecnologicamente nuovi o molto migliorati:
                                                                                                                
Nuove modalità di organizzazione del lavoro (definizione di nuove unità divisionali o operative, riduzione dei livelli gerarchici, decentramento delle decisioni aziendali,…):
                                                                                                                
Introduzione di cambiamenti nelle relazioni con altre imprese, o istituzioni pubbliche (nuovi accordi produttivi e commerciali, partnership, accordi di subfornitura o di esternalizzazione,…):
                                                                                                                
Adozione di nuove (o molto migliorate) tecniche e pratiche di commercializzazione e distribuzione dei prodotti o servizi (commercio elettronico, vendite dirette, franchising, licenze di distribuzione,...):
                                                                                                                

13. Quali sono per l'impresa i maggiori ostacoli all'attivita' di innovazione?:
Nessuna
Scarsa
Sufficiente
Discreta
Molta
Mancanza di risorse finanziarie interne all’impresa o al gruppo:
                                                                                                                
Mancanza di fonti di finanziamento esterne all’impresa:
                                                                                                                
Mancanza di personale qualificato:
                                                                                                                
Mancanza di informazioni sulle tecnologie:
                                                                                                                
Mancanza di informazione sui mercati:
                                                                                                                
Difficoltà di individuare partner con cui cooperare per le attività di innovazione:
                                                                                                                
Domanda insufficiente dei prodotti o servizi innovativi :
                                                                                                                
L’impresa aveva già introdotto innovazioni in precedenza. :
                                                                                                                
Mancanza di risorse finanziarie interne all’impresa o al gruppo:
                                                                                                                
Altro:

14. Nel corso del triennio 2008-2010, qual e' la quota sul fatturato che l'impresa ha speso per investimenti in impianti, macchinari e attrezzature?
Nessuna Spesa
1% - 5%
5% - 10%
10% - 30%
Oltre 30%
2008:
                                                                                                                
2009:
                                                                                                                
2010:
                                                                                                                

15. Se nel triennio 2008-2010 l'impresa ha investito in impianti, macchinari e attrezzature, indicate, in percentuale, quali sono state le modalita' di finanziamento.
Apporto di capitale di rischio:
Autofinanziamento:
Credito a medio-lungo termine a tasso di mercato:
Credito bancario a medio-lungo termine a tasso agevolato:
Contributi pubblici nazionali e/o comunitari:
Agevolazioni fiscali:
Altro:
Totale100%

No
Si
16. Nel 2010 l’impresa avrebbe desiderato avere un maggiore ammontare di credito al tasso d’interesse concordato con la banca? :
                            

No
Si
17. Nel triennio 2008-2010, l’impresa ha fatto ricorso a incentivi finanziari e/o fiscali:
                            

Lasciando il suo indirizzo e-mail potra' ricevere gratuitamente una copia del rapporto, non appena disponibile
      

* Campi obbligatori